digital life science open cloud

EOSC-Life: una nuova call per le digital life sciences

Cos’è EOSC

Il progetto europeo EOSC-Life (European Open Science Cloud) crea uno spazio aperto, digitale e collaborativo per la ricerca nel campo delle scienze della vita, che comprenderà dati, strumenti e risorse computazionali insieme a politiche e servizi di supporto. Al centro del progetto ci sono le 13 infrastrutture di ricerca nel campo delle scienze della vita che forniscono servizi in tutti i domini, che abbracciano aree che vanno dalla biologia strutturale all’imaging e fino alle sperimentazioni cliniche.

I recenti progressi nella tecnologia di ricerca hanno portato a un notevole aumento dei volumi di dati prodotti dalla ricerca nelle scienze della vita, derivanti spesso da progetti di screening su larga scala. Per poterli gestire, quindi, è necessario rendere disponibili strumenti e flussi di lavoro nel cloud, al fine di utilizzare i dati prodotti al massimo potenziale, sia all’interno che al di fuori dell’ambito originario previsto dei singoli progetti.

EOSC Open Call

Lo scopo di questa Open Call è supportare lo sviluppo di un’ampia varietà di progetti che contribuiranno agli obiettivi a lungo termine di sviluppare uno spazio digitale aperto per i dati e gli strumenti nelle scienze della vita, promuovendo collaborazioni interdisciplinari e facendo avanzare la ricerca.

Le proposte dovranno essere in linea con gli obiettivi di EOSC, fra i quali consentire la condivisione dei dati allo scopo di promuovere la ricerca scientifica. L’ obiettivo generale del progetto è quello di rendere i dati della ricerca sulle scienze della vita disponibili pubblicamente in modo FAIR (Findable, Accessible, Interoperable, Reusable) nell’EOSC.

Le proposte dovranno adattarsi a uno o più dei seguenti temi:

  • Cura, gestione e integrazione dei dati per la pubblicazione nel cloud
  • Interoperabilità degli strumenti, flussi di lavoro e containerizzazione
  • Distribuzione e risorse cloud

Più specificamente, i progetti dovranno rientrare in una o più delle seguenti categorie:

  • Sviluppo di flussi di lavoro e toolbox per la pre-elaborazione, condivisione e ricerca dei dati
  • Raccolta, elaborazione, standardizzazione, FAIRification e archiviazione di dati esistenti di diverse varietà, ad esempio in microbiologia, patologia, chemio-informatica, farmaci e dati clinici, tramite EOSC
  • Approcci algoritmici alla generazione di set di dati nelle scienze della vita
  • Integrazione di set di dati e archivi esistenti nei settori delle scienze della vita o all’interno di singole comunità di ricerca
  • Migrazione dei flussi di lavoro esistenti nel cloud, adattandoli agli standard dei dati FAIR e integrando più flussi di lavoro
  • Generazione e utilizzo di metadati, inclusi progetti di automazione

I candidati prescelti potranno beneficiare sia di finanziamenti per il team di progetto equivalenti a circa 1 stipendio a tempo pieno per un anno (nella gamma di 70.000-85.000 EUR per progetto, soggetto a valutazione), sia di formazione e consulenza di esperti dal consorzio EOSC-Life, per consentire la fornitura di complessi progetti di ricerca sulle scienze della vita connessi al cloud. Sarà necessaria una fase di “match-making” per mettere in contatto i candidati con gli esperti EOSC-Life, che forniranno consulenza in merito alla fattibilità tecnica e alle migliori pratiche.

Come partecipare

Prima di candidarsi è necessario contattare gli esperti per discutere del proprio progetto, una fase che permette di ricevere consigli di esperti e di assicurarsi che sia allineato con gli obiettivi del progetto EOSC-Life.

Dalla pagina dell’applicazione è possibile contattare esperti specializzati in:

  • Data curation, handling e integrazione per la pubblicazione nel cloud;
  • Interoperabilità degli strumenti, flussi di lavoro e containerizzazione e/o
  • Distribuzione e risorse del cloud.

La domanda può essere presentata da scienziati del mondo accademico e dell’industria, purché affiliati ad un’istituzione idonea a ricevere finanziamenti dell’UE.

Dopo aver concluso la consultazione con i nostri esperti, la tua proposta può essere presentata tramite la piattaforma ARIA entro le 17:00 CET del 22 dicembre 2020.

Le proposte saranno prima valutate sulla fattibilità tecnica e la maturità da esperti all’interno del consorzio EOSC-Life e saranno quindi oggetto di di una valutazione dell’impatto eseguita da una commissione di esperti esterni.

L ‘esito della selezione sarà comunicato entro due mesi dalla scadenza per la presentazione.

Per maggiori informazioni consulta il sito ufficiale.

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

Cliccando su iscriviti dichiari di aver letto l'informativa e acconsenti al trattamento dei Dati Personali per l'esecuzione della richiesta effettuata al Titolare del sito

I Clust-ER sono finanziati dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna - POR FESR 2014-2020