screening di potenziali farmaci contro COVID-19

Exscalate4CoV: una collaborazione europea

Il progetto Exscalate4CoV (E4C), finanziato dalla Commissione europea nell’ambito dell’invito a manifestare interesse di Horizon 2020, ha lanciato il 27 marzo un invito a collaborare per lo screening di potenziali farmaci contro il COVID-19

Il progetto mira a sfruttare la piattaforma Exscalate insieme alle più potenti risorse informatiche attualmente presenti in Europa per potenziare la progettazione intelligente di farmaci in silico. EXSCALATE4COV è una rete completamente integrata creata per avere una serie continua di simulazioni in silico seguite da una validazione sperimentale in vitro che velocizza l’identificazione dei composti attivi da testare sull’uomo come nuovi trattamenti per Covid-19.

In particolare, il progetto Exscalate4CoV, che riceverà un finanziamento europeo di 3 milioni di € nei prossimi 18 mesi, utilizza supercomputer per la ricerca di terapie (small molecule drugs). E4C invita le organizzazioni a presentare proposte per lo screening dei loro composti, al fine di profilarne l’efficacia sulle piattaforme biologiche disponibili.

LO STATO ATTUALE

Il progetto sta attualmente elaborando modelli digitali delle proteine ​​del virus e li sta confrontando con un database disponibile al pubblico di migliaia di molecole note che fanno parte di farmaci attualmente esistenti con l’obiettivo di scoprire quali combinazioni di molecole potrebbero reagire al virus.

Il progetto E4C sta inoltre stabilendo una pipeline di screening fenotipici e target-based per valutare l’efficacia di composti riproposti per utilizzi differenti, commerciali o progettati ex-novo.

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

Cliccando su iscriviti dichiari di aver letto l'informativa e acconsenti al trattamento dei Dati Personali per l'esecuzione della richiesta effettuata al Titolare del sito

I Clust-ER sono finanziati dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna - POR FESR 2014-2020