aziende dell'emilia-romagna

Gruppo Chiesi: misure e fondi in risposta alla pandemia di COVID-19

Chiesi Farmaceutici, Gruppo internazionale focalizzato sulla ricerca (Gruppo Chiesi) e socio del nostro Clust-ER ha annunciato oggi nuove misure in risposta all’attuale pandemia di COVID-19.

Il Gruppo si impegna a supportare la risposta al coronavirus istituendo un fondo dedicato alle donazioni sul territorio italiano per un totale di 3 milioni di euro. I gruppi di lavoro specializzati nella gestione delle emergenze hanno adottato misure di contenimento per assicurare la continua fornitura dei medicinali in tutti i paesi in cui sono distribuiti e misure a sostegno della salute e del benessere di dipendenti, pazienti e partner.

Oltre a garantire misure di sicurezza per i propri dipendenti e a istituire un aumento salariale per tutta la durata dell’emergenza per il personale che attualmente si sta recando negli stabilimenti per garantire la continuità delle attività, il Gruppo Chiesi e lei sue filiali a livello globale si sono già attivate per mettere in piedi alcune donazioni a supporto dei pazienti, delle istituzioni e di operatori sanitari. Oggi il Gruppo annuncia di avere istituito un fondo dedicato al territorio italiano di 3 milioni di euro da destinare ad ulteriori iniziative che comprendono la donazione di dispositivi di protezione individuale, ventilatori polmonari e gel sanitizzante a seguito di richieste specifiche da parte di ospedali e enti.  In aggiunta a questo fondo, in Cina e in Italia sono state effettuate donazioni dirette di farmaci per le malattie respiratorie agli ospedali in difficoltà. I dipendenti italiani hanno avuto inoltre l’opportunità di donare ore di lavoro “virtuali” ad una associazione parmigiana di volontariato attiva in supporto dell’emergenza, che sono state convertite in donazione monetaria e il valore totale è stato quindi raddoppiato dal Gruppo Chiesi. In due settimane l’importo totale raccolto è di circa 70.000 euro.

Il Gruppo Chiesi si impegna, inoltre, a garantire che la produzione di tutti i propri farmaci continuerà senza sosta in tutte le sedi produttive, sia in Italia sia all’estero, con gli stessi standard elevati di qualità, assicurando anche il trasporto e la consegna dei farmaci come da previsioni e la continuità delle attività ricerca e sviluppo nei numerosi siti a livello globale.

Per conoscere meglio le azioni intraprese dal Gruppo Chiesi nell’emergenza attuale visita la sezione dedicata nel sito.

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

Cliccando su iscriviti dichiari di aver letto l'informativa e acconsenti al trattamento dei Dati Personali per l'esecuzione della richiesta effettuata al Titolare del sito

I Clust-ER sono finanziati dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna - POR FESR 2014-2020