mit solve challenge 2020

HEALTH SECURITY & PANDEMICS: una sfida dal MIT

La malattia da Coronavirus 2019 (COVID-19) è l’ultima di una serie di emergenze infettive, tra cui colera, Ebola, SARS, Chikungunya, HIV / AIDS e influenza. Mentre scienziati e sviluppatori di farmaci, con il sostegno di governi e organizzazioni multilaterali, si sono affrettati a produrre, testare e fornire vaccini e trattamenti, gli innovatori tecnologici hanno un ruolo cruciale da svolgere, sia a breve termine sia per prevenire e mitigare le malattie future focolai.

A breve termine c’è la necessità di soluzioni migliorate per la prevenzione, il rilevamento accurato e la risposta rapida. MIT Solve è alla ricerca di innovazioni tecnologiche in grado di rallentare e tenere traccia della diffusione di un focolaio emergente, ad esempio migliorando l’igiene individuale, sviluppando una diagnostica rapida a basso costo, analizzando i dati che informano il processo decisionale e fornendo strumenti che supportano e proteggono gli operatori sanitari.

Allo stesso tempo, non possiamo trattare in modo reattivo solo focolai di malattia. I cambiamenti climatici e la globalizzazione ci rendono sempre più vulnerabili alle future epidemie e pandemie, ed è fondamentale essere preparati. MIT Solve è anche alla ricerca di soluzioni incentrate su misure preventive e di mitigazione che rafforzano l’accesso a sistemi sanitari primari a prezzi accessibili, potenziano i sistemi di sorveglianza delle malattie e migliorano le filiere sanitarie.

Scopri di più sui premi e le modalità di partecipazione.

La scadenza per proporre soluzioni è il 18 giugno 2020.

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

Cliccando su iscriviti dichiari di aver letto l'informativa e acconsenti al trattamento dei Dati Personali per l'esecuzione della richiesta effettuata al Titolare del sito

I Clust-ER sono finanziati dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna - POR FESR 2014-2020