INTERVISTA AGLI AUTORI

Il paziente tra engagement, etica ed equità

Intervista agli autori del libro “La tripla elica: etica, engagement, equità. Il paziente tra autonomia e giustizia sociale”.

In uno scenario epidemiologico dominato dalle malattie cronico-degenerative, il coinvolgimento e l’engagement del paziente e dei suoi familiari nella cura sono sempre più un’esigenza centrale. Nel testo si riportano numerosi esempi di engagement ‘in azione’ e si mette in luce come questo possa essere realizzato sotto forma di accrescimento della giustizia ed equità sociale, se vengono prese in considerazione le diseguaglianze di salute che tanto condizionano la vita dei malati e dei loro caregiver famigliari.

L’engagement, in quest’ottica, assume al contempo un valore etico – oltreché pragmatico – e può costituire una chiave per la generazione di un cambiamento culturale e organizzativo nell’iter di gestione della salute dei cittadini dalla prevenzione alla cura delle malattie.

La tripla elica: etica, engagement, equità. Il paziente tra autonomia e giustizia sociale

_______________________

Serena Barello è Ricercatrice in Consumer & Health Psychology presso la Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e presso il EngageMinds HUB – Consumer, Food & Health Engagement Research Center.

Nel 2013 è stata co-autrice di un modello teorico-concettuale del processo di coinvolgimento attivo del paziente nel percorso sanitario (Patient Health Engagement Model) che è registrato tra le Good Practices dell’European Innovation Partnership on Acrive and Healthy Ageing (EIP-AHA) e nel 2015 ha collaborato alla validazione della prima scala di misura del Patient Engagement (Patient Health Engagement Scale). Dal 2015 ha inoltre contribuito al coordinamento scientifico e organizzativo della Prima Conferenza di Consenso Italiana per la Promozione del Patient Engagement, promossa dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano sotto la supervisione metodologica dell’Istituto Superiore di Sanità.

________________________________

Antonio Maturo è Professore Ordinario in Sociologia presso l’Università di Bologna e la sua ricerca si concentra sulla sociologia della salute. Nel corso dei suoi studi si è dedicato alle malattie croniche come il cancro dal punto di vista del paziente, la medicalizzazione e la sociologia digitale. Da alcuni anni lavora su tematiche legate al welfare locale ed è coordinatore del corso di Corso di Dottorato in Sociologia e ricerca sociale.

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

Cliccando su iscriviti dichiari di aver letto l'informativa e acconsenti al trattamento dei Dati Personali per l'esecuzione della richiesta effettuata al Titolare del sito

I Clust-ER sono finanziati dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna - POR FESR 2014-2020