clusters go international

Internazionalizzazione dei Cluster europei: aperta una nuova call

La quarta call per proposte nell’ambito del programma Clusters Go International della Commissione europea è ora aperto, con un totale di 7,5 milioni di euro di finanziamenti disponibili.

Aperta esclusivamente alle organizzazioni registrate o che hanno presentato una richiesta di registrazione alla European Cluster Collaboration Platform (ECCP), questa azione mira a intensificare la collaborazione intra-settoriale tra cluster e reti aziendali oltre confine.

  • Promuove l’internazionalizzazione dei cluster in cui i consorzi interessati sviluppano e attuano una strategia di internazionalizzazione comune, obiettivi comuni verso mercati terzi specifici e sostengono l’internazionalizzazione delle PMI verso paesi terzi oltre l’Europa
  • Aumenta il numero e la forza dei partenariati strategici europei di cluster nel diventare internazionali (ESCP-4i)
  • Sostiene le PMI europee nell’accesso a nuove value chain globali e ad assumere una posizione di leadership a livello globale

La call for proposal è suddivisa in due sezioni e il termine per la presentazione delle candidature è il 2 dicembre 2020 (17.00 CET).

Sezione A

La sezione A sosterrà la creazione di ESCP-4 ed è aperta a un’ampia gamma di settori industriali e catene del valore europei con progetti che dovrebbero comprendere azioni preparatorie e relative all’attuazione.

Le azioni preparatorie contribuiscono a stabilire una partnership di cluster con l’obiettivo di sviluppare una strategia di internazionalizzazione congiunta con obiettivi comuni verso specifici mercati terzi e una tabella di marcia per l’attuazione che faciliti l’internazionalizzazione delle sue PMI associate.

Le azioni relative all’attuazione riguardano l’implementazione iniziale e la verifica della strategia di internazionalizzazione congiunta proposta dai consorzi candidati. Promuovono l’ulteriore sviluppo dei partenariati costruendo attività di cooperazione con partner internazionali in almeno due paesi terzi (ossia paesi partecipanti non COSME) o regioni del mondo e avviando partenariati commerciali per le PMI europee in ciascun mercato di riferimento.

Sezione B

La sezione B avrà un focus specifico sulla creazione di un massimo di due ESCP-4 nel settore della difesa e della sicurezza (tecnologie a duplice uso), con progetti che dovrebbero basarsi sulle strategie di internazionalizzazione esistenti e concentrarsi sulle azioni relative all’attuazione.

Informazioni

Un webinar informativo preregistrato su Clusters Go International 2020 sarà disponibile all’inizio di novembre 2020.La data esatta e il link per accedere al webinar verranno comunicati sul sito a tempo debito.

Non è richiesta alcuna registrazione.

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

Cliccando su iscriviti dichiari di aver letto l'informativa e acconsenti al trattamento dei Dati Personali per l'esecuzione della richiesta effettuata al Titolare del sito

I Clust-ER sono finanziati dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna - POR FESR 2014-2020