nuove adesioni 2020

Cinque nuove imprese tra i soci del Clust-ER Health

Dopo le adesioni di dicembre, anche il 2020 da il benvenuto a cinque nuove realtà fra i soci del Clust-ER Salute e Benessere, ufficialmente approvati all’unanimità nonostante le difficoltà del momento. Si tratta di imprese con percorsi molto diversi tra loro, che apportano nuove expertise e conoscenze in ambiti di sviluppo differenti ma con una forte vocazione all’innovazione.

Conosciamo meglio i nostri nuovi soci.

IBD Italian Biomedical Devices Srl è una società che progetta e realizza dispositivi biomedicali nata a Londra e fondata in Italia nel 2014 a Mantova, guidata da un team con più di 10 anni di esperienza nella dialisi e nel design di dispositivi medicali che guarda alla reverse innovation dei dispositivi biomedicali come chiave per rendere i trattamenti di qualità alla portata di tutti. La mission di IBD è rivoluzionare il mondo della dialisi tramite la creazione di un dispositivo compatto e leggero, come Mydial, per il trattamento di emodialisi domiciliare che mitiga gli effetti negativi in termini economici, sanitari e di stile di vita che l’emodialisi eseguita presso i centri ha sui pazienti e sulle loro famiglie. Dal 2014 ha realizzato tre prototipi di dispositivi per la dialisi e nel 2018 ha ottenuto un certificato di eccellenza Horizon 2020 per la realizzazione di un sistema portatile per l’emodialisi domestica.

Alogna Andrea | HelixPharma Srl | Italia

HelixPharma srl nasce come Spin-off dell’Università degli studi di Ferrara per favorire il trasferimento tecnologico delle ricerche effettuate sulle potenzialità del secreto di chiocciola prodotto nel territorio ferrarese, una materia prima utilizzata a lungo per la cosmesi, ma le cui caratteristiche sono state poco studiate dal punto di vista scientifico. Lo scopo è valorizzarla e renderla fonte di reddito per gli allevatori di chiocciole, fornendo un prodotto di qualità con una solida base di studi e prove di efficacia. Oggi, come startup innovativa, Helixpharma si occupa di produzione, ricerca, sviluppo e vendita di materie prime ad alto valore tecnologico per il settore medicale e nutraceutico, vantando collaborazioni con docenti dell’Università di Bologna, ricercatori del CNR di Bologna e del Politecnico di Milano.

IGEA logo

IGEA, nata nel 1980 e con sede a Carpi, svolge attività di ricerca scientifica, in collaborazione con istituti accademici italiani e internazionali, finalizzate alla realizzazione di nuove terapie che migliorino la qualità di vita dei pazienti ed è leader nell’ambito della Biofisica Clinica, l’applicazione di stimoli biofisici a sistemi biologici a scopo terapeutico. IGEA opera nel campo ortopedico per il trattamento delle fratture e delle lesioni cartilaginee mediante tecnica di stimolazione con campi elettromagnetici pulsati, campi elettrici ed ultrasuoni e produce dispositivi medici innovativi ad alta tecnologia, sviluppati secondo un rigido percorso di ricerca e sviluppo che ne garantisce con metodo scientifico efficacia terapeutica e sicurezza. La sua ricerca, inoltre, comprende anche lo studio di trattamenti per l’ambito neurologico.

NGB Logo

NGB Genetics srl, spinoff dell’Università degli studi di Ferrara, svolge attività di trasferimento tecnologico di tecniche e applicazioni basate sull’analisi del DNA nei settori della Salute, sicurezza agroalimentare e tutela della biodiversità. In particolare, nel settore salute e benessere sviluppa servizi per la personalizzazione dell’alimentazione su base genetica con lo scopo di migliorare la prevenzione primaria delle patologie non trasmissibili, rivolgendosi principalmente medici, nutrizionisti e farmacisti. Caratterizzata da una componente prevalente di ricerca e sviluppo in campo genetico e bio-informatico e da competenze nel settore della comunicazione e gestione del web marketing, NGB Genetics svolge la propria attività di analisi in laboratori di biologia molecolare dedicati principalmente alla ricerca e sviluppo, con sede a Bologna, e alla produzione dei servizi di analisi, con sede al PTP Science Park di Lodi.

Il Sentiero International Campus | LinkedIn

Il Sentiero International Campus è un centro di ricerca industriale avanzato, afferente alla Rete Alta Tecnologia dell’Emilia-Romagna, che opera nel campo dell’ingegneria delle superfici, dell’affidabilità, manifattura additiva e delle tecnologie di giunzione. Si rivolge a tutti i settori che fanno riferimento alla meccanica avanzata come ad esempio il comparto delle macchine automatiche per il processo e il packaging di alimenti e medicinali, automotive e aeronautico. Il centro svolge attività di ricerca e sviluppo nell’ambito di progetti industriali per le imprese e nei programmi finanziati nazionali ed europei. La programmazione tecnico-scientifica strategica è supervisionata da un comitato di indirizzo al quale partecipano istituzioni regionali dall’ambito accademico e industriale. La struttura è dotata di laboratori di ricerca con dotazione di sistemi per analisi e caratterizzazione dei materiali EA supporto della ricerca. Sono presenti impianti per additive manifacturing, sistemi avanzati per la saldatura di metalli e materiali ceramici e, inoltre, banchi di prova per il testing dell’affidabilità dei componenti.

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

Cliccando su iscriviti dichiari di aver letto l'informativa e acconsenti al trattamento dei Dati Personali per l'esecuzione della richiesta effettuata al Titolare del sito

I Clust-ER sono finanziati dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna - POR FESR 2014-2020