Attivata da Regione una task force per la produzione di DPI

COVID19 – Riconversione e produzione di dispositivi

Nella attuale situazione di emergenza causata dalla rapida diffusione del Covid-19, dove sono necessarie quantità sempre maggiori di dispositivi medici e di protezione individuale, è stato attivato un nuovo gruppo operativo della Regione per sostenere le imprese nella riconversione industriale e accentrare le offerte di forniture e donazioni di dispositivi medici e dispositivi per la protezione individuale a tutela di tutti gli operatori sanitari, volontari della protezione civile e i lavoratori che ogni giorno si recano sul posto di lavoro.

L’ appello della regione è quindi mirato a facilitare le aziende emiliano-romagnole che intendono procedere, anche attraverso l’attivazione di nuove linee produttive, alla realizzazione di mascherine facciali, dispositivi di protezione individuale, disinfettanti, materiale sanitario e tutto ciò che è necessario e urgente in risposta all’epidemia da Covid-19.

Al gruppo operativo costituito dalla Regione partecipano:

  • Regione Emilia-Romagna (Assessoratiti Attività produttive, Salute, Difesa del Suolo e Protezione Civile)
  • ART-ER, la Società Consortile dell’Emilia-Romagna per la ricerca e l’innovazione,
  • Confindustria Emilia-Romagna
  • Clust-ER Industrie Salute e Benessere
  • Tecnopolo di Mirandola
  • Università di Bologna

SCRIVI PER UN PRIMO CONTATTO INFORMATIVO

LEGGI IL VADEMECUM E L’ ELENCO DEI DISPOSITIVI NECESSARI

Ricordiamo che, per essere conformi, le mascherine devono rispondere ai requisiti della
circolare del Ministero della salute DGDMF/15540/P/13/03/2020), pertanto:

  • la mascherina deve essere testata e risultare conforme allo standard EN 14683, e allo standard ISO 10993;
  • la mascherina deve essere prodotta da un’azienda che ha un sistema qualità.

In regione Emilia-Romagna i laboratori in grado di testare e dichiarare la conformità di mascherine chirurgiche agli standard prima citati sono:

Alma Mater Studiorum – Università di Bologna

Tecnopolo di Mirandola in collaborazione con il laboratorio SAFE

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

Cliccando su iscriviti dichiari di aver letto l'informativa e acconsenti al trattamento dei Dati Personali per l'esecuzione della richiesta effettuata al Titolare del sito

I Clust-ER sono finanziati dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna - POR FESR 2014-2020