ricerca e innovazione per le imprese

FAST TRACK COVID-19

Una seconda call per lo sviluppo di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione.

La call “FAST-TRACK COVID-19”, lanciata da Area Science Park e promossa nell’ambito della Piattaforma di Genomica ed Epigenomica del Sistema ARGO con il supporto della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, del Ministero dell’Università e della Ricerca e del Ministero dello Sviluppo Economico, viene estesa alle imprese per lo sviluppo di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione.

Il bando è destinato alle PMI e alle Grandi Imprese interessate a utilizzare la piattaforma composta da un sequenziatore ad alta processività e del Data Center “Orfeo” in grado di fornire servizi avanzati di calcolo e analisi di dati associati alla genomica e ad altri settori.

Le proposte di progetti di innovazione e ricerca devono riguardare:

  • innovazione e ricerca di tecnologie di ambito medico-sanitario, con particolare riferimento come diagnostica e prognosi medica (strumenti per la diagnosi, nel rispetto degli standard di affidabilità richiesta e di componenti e materiali per la diagnostica e la prognosi); strategie terapeuotiche antivirali (validazione di efficacia anti-SARS-CoV-2 di farmaci antivirali, di costrutti nano-biotecnologici, di vaccini, di approcci strategici anticorpali)
  • innovazione e ricerca di tecnologie/strumenti data-driven, con particolare riferimento a: algoritmi di intelligenza artificiale e tecniche di Machine Learning per modelli predittivi su diffusione e/o decorso della malattia o più in generale su dati legati all’emergenza epidemiologica; sistemi di accesso, estrazione e data mining di grandi banche dati multi-omics per promuovere la condivisione e l’utilizzo alle informazioni scientifiche disponibili sulla malattia.

La call complessivamente mette a disposizione 400mila euro, da dividersi tra il finanziamento dei progetti presentati da istituti di ricerca nella prima call, che per quelli presentati dalle imprese,

La scadenza del bando è prevista per mercoledì 30 settembre 2020.

PROROGA SCADENZA PRIMA CALL PER ISTITUTI DI RICERCA

Anche la sezione relativa alla prima tornata di finanziamenti sarà prorogata al 30 settembre. In questo caso, fermi restando i temi individuati e sopra descritti, i soggetti partecipanti dovranno appartenere a: di Università, Istituti di Istruzione Superiore, EPR, IRCCS, Aziende Sanitarie, organizzazioni intergovernative, associazioni e fondazioni che svolgono attività di ricerca.

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

Cliccando su iscriviti dichiari di aver letto l'informativa e acconsenti al trattamento dei Dati Personali per l'esecuzione della richiesta effettuata al Titolare del sito

I Clust-ER sono finanziati dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna - POR FESR 2014-2020