supporto alle pmi

MedTech Open Innovation: nuovo bando a settembre

Il nuovo coronavirus che ha causato la pandemia di COVID-19 ha travolto l’Europa e il mondo nel giro di poche settimane. Le piccole e medie imprese (PMI) e altre imprese sono esposte a un rischio molto elevato a causa del rallentamento o della chiusura delle attività economiche, esattamente il tessuto aziendale che assicura lo sviluppo di soluzioni innovative urgentemente necessarie per contrastare gli impatti di COVID-19 e per aiutare a controllare possibili futuri focolai. Di conseguenza, in questo caso di emergenza i tre progetti Open Innovation Testbed (OITB) di MedTech TBMED, MDOT e SAFE-N-MEDTECH hanno deciso di collaborare e lanciare un invito a includere nuovi casi di studio nei loro progetti in corso.

Dal 15 settembre 2020 sarà possibile accedere ai servizi messi a disposizione da tre progetti MedTech Open Innovation Testbed tramite un bandodedicato a startup e PMI innovative impegnate nello sviluppo di soluzioni che possano contrastare gli effetti legati alla pandemia di Covid-19.

Le PMI innovative, le aziende, le start-up e gli istituti di ricerca applicata che lavorano allo sviluppo di soluzioni per combattere il virus saranno i diretti beneficiari di questa azione. I tre progetti hanno assegnato parte dei loro budget al fine di fornire servizi agli innovatori selezionati e aiutarli a raggiungere il mercato più rapidamente.

Il concetto di OITB per la creazione di reti di innovazione paneuropee su misura per le esigenze specifiche delle nuove tecnologie mediche li rende gli strumenti ideali per trovare rapidamente soluzioni in condizioni urgenti come l’epidemia di COVID-19. I tre OITB lanciano quindi un invito a manifestare interesse da parte delle PMI di MedTech che svolgono sviluppi relativi a COVID-19. Il supporto verrà fornito nei seguenti modi:

TBMED

Offre servizi agli sviluppatori del settore dei dispositivi medici ad alto rischio, in particolare per quanto riguarda la caratterizzazione, la prevenzione, la diagnosi, il trattamento, il follow-up e la previsione della prognosi del paziente correlata al COVID-19. Tali servizi includono, tra gli altri, dialoghi precoci con l’ufficio basco HTA, consulenza di esperti per studi clinici regionali e / o multinazionali su COVID-19 e valutazione dei bisogni di tali società in merito agli studi clinici.

MDOT

I membri che sviluppano processi per accelerare la valutazione della conformità dei dispositivi medici, offrono consulenza in materia di regolamentazione e sviluppo tecnologico nei settori delle tecnologie di inalazione e dei sensori ambientali.

SAFE-N-MEDTECH

Con la sua competenza chiave nelle tecnologie mediche abilitate nano, offre caratterizzazione, validazione preclinica, accesso a biobanche e campioni di pazienti, supporto scalare e regolatorio, valutazione tecnologica e scansione dell’orizzonte.

Per maggiori informazioni consulta il sito della Commissione Europea.

Vuoi ricevere i nostri aggiornamenti?

Cliccando su iscriviti dichiari di aver letto l'informativa e acconsenti al trattamento dei Dati Personali per l'esecuzione della richiesta effettuata al Titolare del sito

I Clust-ER sono finanziati dai Fondi europei della Regione Emilia-Romagna - POR FESR 2014-2020